Ri per L'Aquila

Ri per L’Aquila

Ri come Ritorno: perché L’Aquila ha bisogno di tutti i suoi abitanti per affrontare le sue sfide.

Ri come Ripresa dell’economia: perché sia data a L’Aquila la possibilità di riallacciare il suo tessuto economico, compromesso dal terremoto. 

Ri come Rispetto per gli Aquilani: perché non venga scambiata la dignità che la gente aquilana ha dimostrato durante questa tragedia con la rassegnazione ed accettazione incondizionata di qualsiasi scelta venga presa dall’alto.

Ri come Ricordo: affinchè non vengano mai dimenticate le vittime innocenti, e soprattutto bisognerà ricordare sempre tutti i perché hanno portato a questa tragedia.

Ri come Risolvere i problemi: perché è fondamentale rispondere concretamente con i fatti alle necessità della città e dei suoi abitanti.

Ri come Ritmo: perché è fondamentale coordinare le scelte da fare per non andare fuori tempo.

Ri come Ricostruzione: perché ci siano tempi e criteri certi per la ricostruzione che dovrà ridisegnare una città sicura e rispettosa delle persone e dell’ambiente.

Ri come Rinnovamento: che deve essere architettonico ma anche di idee per il futuro di questa città.

Ri come RiAbitare: perchè ritrovare il coraggio di rientrare nelle case agibili  è il primo passo per ritrovare la serenità e la forza per andare avanti.

Ri come Riabbracciare le persone care: perché finisca la più grande diaspora della storia italiana dal dopoguerra che ha separato parenti, amici, strappando il tessuto sociale dell’Aquila.

Ri come Ricominciare a vivere: per abbandonare il pessimismo che pervade la collettività dal 6 aprile, e tornare tutti alla propria vita.

Ri come Riflettori e Ribalta
: per fare in modo che L’Aquila non venga abbandonata dai media e dall’informazione vera, che dovrà continuare a puntare le luci e raccontare i fatti.

Ri come Ricchezze e Risorse: perché bisogna puntare sulle capacità che da sempre rappresentano la ricchezza più grande di questa terra e dei suoi abitanti, la tenacia e la forza d’animo.

Ri come Richiamo
: perché le istituzioni tornino a svolgere le proprie funzioni di guida ed aggregazione per la comunità.

Ri come Riconoscenza: perché gli aquilani non dimenticheranno mai gli sforzi ed i sacrifici dei Vigili del Fuoco, i veri angeli della città, né tantomeno la dedizione e l’impegno di tutti i volontari della Protezione Civile.

Ed infine Ri come Rinuncia: l’unica cosa negativa alla quale gli aquilani non si dovranno mai abbandonare, mai rinunciare a credere, sperare e volere un nuovo futuro per questa città.

Settembre - 2017
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
  01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 23
24 25 26 27 28 29 30

Parlano di noi

CasaClimaTV