Inaugurazione

Inaugurata in Emilia la scuola del futuro donata da RiLAQUILA

A Sant’Agostino, nel cuore dell’Emilia colpita dal terremoto, oltre 2500 persone e le più alte autorità istituzionali hanno affollato la cerimonia d’inaugurazione della prima ScuolaEnergyPiù in Italia, una struttura rivoluzionaria e antisismica donata da RiLAQUILA grazie ad una gara di solidarietà che ha coinvolto Mediafriends Onlus, il Tg5, Il Resto del Carlino e alla quale hanno aderito migliaia di Italiani. E’ stata realizzata grazie al know-how costruttivo dell’azienda altoatesina Wolf Haus.

Sabato 15 dicembre verrà ricordato come una festa di solidarietà che attraverso RiLAQUILA ha coinvolto l’Italia intera. Oltre 2500 persone hanno gremito lo spazio antistante la nuova scuola media di Sant’Agostino che, costruita nel tempo record di soli 2 mesi e mezzo, è la prima scuola definitiva in Emilia dopo il sisma di maggio: una struttura completamente innovativa, che traccia la via da seguire per l’edilizia scolastica pubblica in Italia, poiché si tratta della prima ScuolaEnergyPiù realizzata nel nostro Paese, un edificio che produce più energia di quanta ne consuma, offrendo l’opportunità al Comune di non avere costi di gestione energetica dalla scuola e poter così dedicare maggiori fondi ai servizi per la comunità.

Il messaggio del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il quale si è augurato che questo progetto sia un esempio per quanto riguarda la sfida dell’edilizia sostenibile in Italia e un segnale per una ricostruzione seria e di qualità, ha aperto la giornata di festa. Lo stesso augurio e i medesimi complimenti sono arrivati da tutte le autorità presenti all’evento, come ad esempio il direttore del Tg5 Clemente J. Mimun e il direttore del Resto del Carlino Giovanni Morandi, che hanno animato un dibattito con tutte le istituzioni locali come il Presidente della regione Emilia Romagna Vasco Errani, che è anche commissario straordinario nominato dal governo per la ricostruzione, il quale ha dichiarato: “Questa scuola rappresenta i cardini sui quali si deve basare l’edilizia pubblica in Italia e la ricostruzione nella nostra regione: alta qualità costruttiva, totale sicurezza sismica, tempi ridotti e certi, e soprattutto efficienza energetica senza eguali.” Al dibattito ha preso parte anche Il presidente di RiLAQUILA Johann Waldner, che ha ricevuto testimonianze di profonda riconoscenza da parte di tutte le autorità presenti, commenta così l’evento: “Una giornata come questa ci insegna che quando si lavora con uno spirito di collaborazione e si condividono anche i più alti obiettivi che ci eravamo prefissati, niente è impossibile, ed è meraviglioso vedere l’entusiasmo dei ragazzi che, una volta entrati, guardavano questa scuola come un luogo dove ritrovare la propria felicità. E siamo ancora più orgogliosi che questa scuola del futuro insegnerà loro i valori come la sostenibilità.”

La scuola infatti rappresenta i più alti principi in termini di efficienza energetica e rispetto dell'ambiente, tanto da essere il primo edificio pubblico a ricevere la prestigiosa certificazione “Superior Attiva”, da parte della Fondazione ClimAbita, l’ente istituito da Norbert Lantschner, il quale ha consegnato al sindaco di Sant’Agostino Fabrizio Toselli la targa che attesta come questo edificio si distingua anche la sostenibilità ambientale e per il comfort abitativo, studiati grazie ad una progettazione integrata che vede la scuola diventare il perno attorno al quale si sviluppa un vero e proprio quartiere “green”, con piste ciclabili, verde pubblico e anche un punto di rifornimento per auto e bici elettriche.